Cavalle
“Il cavallo Romano
della Maremma Laziale"
il branconero

Verona 6/9 novembre 2014
da Il Messaggero on-line di Rieti

La transumanza sabina a Fieracavalli

La «Fieracavalli» di Verona passa per la Sabina. Da quest'anno la Sabina Reatina e parte dell'area Tiberina si iscrivono di diritto a una delle fiere più importanti d'Itlia. L'iniziativa è stata presentata nel fine settimana scorso presso l'azienda agricola «Manlio Fani» - tra Ponzano Romano e Stimigliano - che a tutt'oggi compie ancora l'antico rito della transumanza attraversando i territori di molti comuni della Sabina e della Valle Santa per raggiungere il Terminillo. L'obiettivo è quello della promozione dei territori...
Il ritorno dell'<imperatore> Rufulus


Riconosciuta ufficialmente la razza dei Cavalli della Maremma laziale

Sono i <discendenti> degli equini degli antichi romani,
fra cui quello di Marco Aurelio

Articolo di Ester Palma uscito sul Corriere della Sera
il 29 novembre 2010, pag. 7 della cronaca di Roma.

Artico di Ester Palma, Corriere della Sera del 29 novembre 2010

Vedi i VIDEO del Branco Nero su YOUTUBE:
http://www.youtube.com/user/ilbranconero

Diventa amico del Branco Nero su FACEBOOK:
http://www.facebook.com/home.php?#!/pages/manlio-fani/38755547022?ref=ts

 

La Commissione regionale agricoltura del Lazio ha iscritto il 19 ottobre 2010 al Registro Anagrafico dell’Aia (Associazione Italiana Allevatori) “Il cavallo Romano della Maremma Laziale" riconoscendo questo Tipo Genetico equino, autoctono e a rischio di erosione.

Viene premiata la caparbietà di Manlio Fani e dell'Accademia Equestre di Monta Italiana da Lavoro dopo anni di battaglie per il riconoscimento di questa antica razza, non presente solo a Ponzano Romano. In tutta la Regione l'Arsial ha censito 400 capi, ma se ne contano circa 800, presenti anche nel reatino e nel viterbese.

E' stata riconosciuta la professionalità e la competenza dei Dirigenti e dei funzionari dell'ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agrigoltura del Lazio) che hanno contribuito con anni di lavoro a fare giustizia di chi ha tentato fino all'ultimo momento di impedire questo importante riconoscimento mirato a impedire la scomparsa di questa razza equina, a rischio di erosione genetica, insediata da secoli nel territorio laziale.


ARSIAL

Il Maremmano del Lazio esce dall’anonimato

(Leggi il Comunicato dell'ARSIAL della Regione Lazio)
LINK: http://www.arsialweb.it/cms/index.php?option=com_content&task=view&id=678&Itemid=1

Il Presidente della Commissione regionale agricoltura Francesco Battistoni ha dichiarato: “Una vittoria per tutto il mondo del cavallo e che giunge proprio in prossimità della più grande fiera dedicata a questo animale”, aggiunge il Consigliere, richiamando l’imminente appuntamento con FieraCavalli di Verona.
“Un riconoscimento – conclude – in cui ho creduto e che, in particolar modo per la Maremma laziale, va ad avvalorare una tradizione ed una cultura lunga secoli, rappresentando questo cavallo la razza storica per eccellenza del Lazio”
.

 

eventi

SULLE TRACCE
DELLA
MANDRIA:

2-3-4 agosto 2012

 

Passeggiata a cavallo che ripercorre le tracce lasciate dalla mandria di Manlio Fani durante la transumanza estiva verso la montagna del Terminillo.
Attraverseremo i territori dei comuni di Labro, Morro Reatino, Rivodutri , Poggio Bustone, Cantalice e Terminillo (Micigliano).

La transumanza è la forma più antica usata nell’allevamento per spostare il bestiame da un pascolo ad un altro.

Vuole essere questa un’esperienza per avvicinare ancor più profondamente l’uomo al cavallo ed al lavoro con il cavallo tenuto allo stato brado.


PROGRAMMA
:

-  2 agosto pomeriggio,  ritrovo dei cavalli e dei cavalieri partecipanti presso l’Azienda Agrituristica ‘Il Confine’ in Via Collelungo 34/35 a Labro (RI);

- 3 agosto ore 6.00, sistemazione dei cavalli, colazione, partenza verso il Terminillo, dove ci si sistemerà per la notte;

- 4 agosto ore 7.00 sistemazione dei cavalli, colazione, partenza per il raggiungimento della mandria ed esperienza del lavoro del buttero.

 

Per informazioni sulle modalità di partecipazione
chiamare i seguenti numeri:
3383618135, 3407548847.

 

mandria

MANLIO FANI ALLA FIERACAVALLI DI VERONA 2010.


Manlio Fani sarà presente alla FieraCavalli di Verona 2010 all'interno degli spettacoli HORSELYRIC diretti da Antonio Giarola.

HORSELYRIC è lo spettacolo serale di Fieracavalli e nasce dalla consapevolezza che Verona, capitale mondiale della lirica e titolare del più antico e importante evento dei cavalli, è il luogo ideale per realizzare uno spettacolo che ospita i nomi più noti dell'arte equestre internazionale, della musica e della danza dove l'armonia simbiotica tra l'animale e l'essere umano si trasforma in vera arte.

HORSELYRIC, che per la sua valenza artistica riceve da tre anni il patrocinio della Fondazione Arena di Verona, andrà in scena il 4 – 5 – 6 novembre 2010 alle ore 21.00.

Regia di Antonio Giarola

PROGRAMMA dell'HORSELYRIC:

FLORILEGIO

La Real Escuela Andaluza del Arte Ecuestre per la prima volta a Verona presenta il meglio del loro repertorio dell'espressione equestre in "alta scuola"

ARLESIANA
Anna Vinuesa con il padre Renaud in un incontro speciale con trentacinque cavalli camarguesi in totale libertà

DRESSAGE
Per undici volte campionessa d'Olanda Judith Pietersen esegue un classico lavoro di dressage su Tsjabring il frisone più premiato della storia dell'equitazione

CARMEN
Un omaggio alla celebre opera di Georges Bizet con un lavoro di doma vaquera di sei cavalieri diretti da Dominique Marquez e la partecipazione in alta scuola di Gregory Ancelotti, Angelo Macripò accompagnati dalla voce del soprano Jung Me Lee

LIBERTA'
Per la prima volta in Italia Clemence Faivre mostra lavoro in libertà al limite dell'impossibile con il suo splendido stallone di pura razza spagnola Gotan

LA VEDOVA ALLEGRA

Sulle note dell'operetta di Franz Lehar, Laura Magic Horse Show esegue una dnaza in costume con il suo quarter horse Jac Surprise

IL BRANCO NERO
Manlio Fani ed i suoi allievi in un suggestivo carosello al galoppo con otto cavalli della Maremma Laziale.

FRISONE SOLISTA

Un passo a tre sulle note di Ennio Morricone tratto da Schindler's List con Giuseppe Schifano sul frisone Avalon e la partecipazione del violinista Francesco Scomparin e dell'etoile Cristina Ledri dell'RBR Dance Company

INFLUX

Dal Theatre du Centaure la massima espressione di teatro equestre, con Manolo in un assolo senza redini con uno stallone lusitano

CAROSELLO DI LANCE

Il Reggimento "Lancieri di Montebello" con il proprio squadrone a cavallo per la prima voltra a HorseLyric

Il cavallo Romano della Maremma Laziale.


Il cavallo Romano della Maremma Laziale (questa è l'origine della razza riconosciuta dalla Commissione regionale della mandria dei cavalli di Ponzano Romano di Manlio Fani) è una delle razze italiane più antiche che oggi però è a forte rischio di estinzione.
Tuttavia un esiguo numero di soggetti è riuscito a tramandare fino ad oggi le caratteristiche di questo antico cavallo.
Un importante contributo lo ha dato la famiglia di Manlio Fani che da generazioni si dedica al suo allevamento, conservandone le sue originali caratteristiche.



 
La mandria ai pascoli estivi

Salvare questa razza (detta anche il Branconero) e mantenere nel tempo questa mandria di cavalli che vive allo stato brado.
Questo è l'obiettivo di Manlio Fani, insieme all'Accademia Equestre di Monta Italiana da Lavoro, che con tanti sacrifici e con estrema difficoltà riesce a far sopravvivere 150 cavalli e contribuisce a realizzare ogni anno la transumanza, un evento bellissimo di antiche tradizioni, che aiuta l'uomo a non perdere il contatto con la natura.

Vedi i VIDEO del Branco Nero su YOUTUBE:
http://www.youtube.com/user/ilbranconero

Diventa amico del Branco Nero su FACEBOOK:
http://www.facebook.com/home.php?#!/pages/manlio-fani/38755547022?ref=ts



TRANSUMANZA 2010

LA GRANDE TRANSUMANZA

DA PONZANO ROMANO
AL GRAN SASSO D'ITALIA

Domenica 30 maggio 2010 riparte, per la transumanza estiva, la mandria di cavalli maremmani tradizionali di Manlio Fani.

10 GIORNI ATTRAVERSO LA NATURA IN UN VIAGGIO ALPASSO DEI NOSTRI CAVALLI.

"La Transumanza portata fino a L'Aquila vuole essere un omaggio e un augurio di rinascita verso questo splendido territorio ferito."

Regolamento della transumanza 2010

Scheda di adesione

Per aderire puoi inviare la Scheda compilata con una delle seguenti modalità:
- via FAX al N.: 0632600046 o 076563778
- via E-mail: maremmano.laziale@libero.it

per informazioni 3383618135 - 3476325026 - 3402150534


Transumanza 2010

a
EVENTI

Sabato 13 e domenica 14 febbraio 2010

MANLIO FANI CON IL SUO BRANCONERO PARTECIPERA' ALLO SPETTACOLO EQUESTRE IN PIAZZA DEL POPOLO ALL'INTERNO DELLE MANIFESTAZIONI DEL CARNEVALE DI ROMA .


Manlio Fani
ROMA 2010: IL CARNEVALE TORNA AL GALOPPO!

Dal 6 al 16 febbraio 2010 la città di Roma rivive e mette in scena la tradizione attraverso arte equestre,
commedia dell’arte, fuochi barocchi, animazioni, parate, concerti e mostre
.

Sabato 13 e domenica 14 febbraio, dopo il grande successo riscosso l’anno scorso, torna “I CAVALLI DI ROMA – Arte equestre a Piazza del Popolo” grande spettacolo equestre con la regia di Umberto Scotti, con alcuni dei più grandi nomi e con numeri in libertà, volteggio acrobatico, monta vaquera, lavoro in libertà ai suoi massimi livelli, tandem, numeri di dressage, etc... Con Alizee Froment, Hasta Luego, Jean Francois Pignon, Gianluca Coppetta, Manlio Fani, Andrea Giovannini, Pasquale Beretta, Pier Angelo Caniato, l’VIII Reggimento Lancieri di Montebello e tutti i loro cavalli-artisti. Un’occasione più unica che rara di vedere tutti insieme artisti internazionali di questo livello.
Venerdì 12 febbraio alle ore 18.30, per gli amanti del “dietro le quinte”, la possibilità di curiosare alla prova generale del grande spettacolo equestre. Per i fans degli artisti equestri presenti, la possibilità di vederli lavorare con i loro cavalli per carpirne i metodi e, magari, avvicinarli.
PER INFORMAZIONI: http://www.teatroequestre.it/carnevale2010

TRANSUMANZA 2009


Il 6 giugno la Mandria è arrivata ai pascoli estivi del Terminillo.

Nelle prime ore del mattino del 31 maggio è partirà la transumanza del 2009.

Come di consueto c'è stato il raduno a Portovecchio la sera del 30 con la cena sociale aperta a tutti.

La mandria è arrivata ai pascoli estivi, accompagnata da cavalieri che l'hanno condotta affrontando tutte le difficoltà del percorso, attraversando praterie, boschi, fiumi, paesi, ecc. Sono state effettuate sei tappe, fino alle montagne che circondano il Terminillo, alle porte dell'Abruzzo.



Pascoli del Terminillo

 

Video e foto della Mandria al pascolo.


Per informazioni chiamare:

MANLIO FANI tel. 338-3618135
  
Invia un messaggio e-mail: info@ilbranconero.it

 
 
TRANSUMANZA 2008
iL RITORNO A PORTO VECCHIO
La mandria sulla via del ritorno
La mandria guada il fiume durante il ritorno